Home-Page

 

Video-Guide

 

Dizionario dei termini

 

Problemi della posta elettronica

 

Scelti da voi

 

Come usare bene il pc

donazioni

 

diritti riservati per tutti i contenuti presenti ARTICOLI: TECNOLOGIA

Compro un tablet o un notebook?


invita un amico a leggere questo articolo  Oggi stiamo assistendo ad un incremento esponenziale della diffusione dei tablet rispetto ai classici notebook.
Ma dietro l'acquisto di un tablet, c'è sempre una scelta ponderata?, ragionata e selettiva da parte dell'utente?; sembrerebbe proprio di no! Vediamo allora di riuscire a spiegare un pò le motivazioni di base che dovrebbero farci ragionare se propendere per l'acquisto di un tablet o di un notebook. Innanzitutto vediamo cosa è un tablet e cosa è un notebook:

TABLET
I tablet sono in pratica dei computer sottili (quindi molto leggeri) con schermo touch screen equipaggiati con sistemi operativi Google Android, versioni mobile di Windows, Apple e linux dotati di un parco hardware specializzato per un utilizzo in assoluta mobilità, gestione della comunicazione online e con spiccate caratteristiche di play-video.
SVANTAGGI :
- Il display è esposto e vulnerabile
- poca prestanza per lunga battitura di testi (la tastiera è sostituita dal tauch screen)
- Non tutti i programmi, i giochi ed i siti web sono adatti all'utilizzo tramite tablet
- Mancanza del lettore/masterizzatore dvd
- Alcuni tablet non sono dotati di porte usb (collegamento stampanti, chiavette, etc.)
- Il disco fisso è di tipo SSD (più costoso rispetto a quelli dinamici)
- I costi manutentivi sono elevati

NOTEBOOK
I Notebook sono dei veri e propri computer portatili (in grado di offrire prestazioni di tutto rilievo) con possibilità di espandere il loro parco hardware (memoria, hard disk, scheda video etc.), di interfacciarsi con altri hardware e dotati di dispositivi di input-output tecnologicamente avanzati, come l'hdmi, il sata, il fireware ed altri.
NOTA: alcune di questi ingressi sono anche a corredo di alcuni modelli di tablet abbastanza costosi però
SVANTAGGI
- Peso non sempre contenuto
- Durata della batteria non proprio lunga!
- trasportabilità non sempre al massimo

A CHI POTREBBE ESSERE UTILE UN TABLET?
- Agenti finanziari
- Professionisti con interessi diffusi in molte città
- Medici ed addetti al settore sanitario (videoconferenze, visione di contenuti multimediali, etc.)
- Professionisti e membri di congressi
insomma, a tutte quelle figure professionali e non, che per il loro lavoro o per altre necessità, hanno bisogno di uno strumento leggero, versatile e tecnologico per collaborare online e condividere  contenuti e strumenti lavorativi di gruppo ((questo non vuol dire che il tablet non sarebbe adatto ad un operaio ma semplicemente che, il suo eventuale acquisto non troverebbe una strategia di utilizzo pienamente usufruibile e che, date le sue vulnerabilità (polvere, liquidi, urti, etc) potrebbe risultare di non facile gestione)).

Se si è scelta con attenzione la tipologia di pc da acquistare, c'è da tenere presente che, quando la garanzia (in molti casi solo di 1 anno) sarà esaurita, se va in avaria, i costi di riparazione sono nettamente superiori e le difficoltà anche!. Infatti, non si può aprire facilmente un tablet e capire ad occhio quali e dove sono ubicati i vari componenti. Per capirci: non è così facile, sostituire la memoria, inserire un hard disk più capiente (SSD), cambiare la scheda di rete rovinata, e così via!. Per non parlare della eventuale sostituzione dello schermo!
 
Articolo pubblicato il 31 maggio 2013
Luigi Russo

widget articoli


Commenti:
 
 

INVIA IL TUO COMMENTO SULL'ARTICOLO

Nome
Email
Commento-

VALIDAZIONE FORM: INDICA LA META' DI 2500    

 

Tutti i diritti riservati. E vietata qualsiasi tipologia di duplicazione, trascrizione  copia, distribuzione o cessione dei contenuti a terzi a qualsiasi titolo.